Cammino spirituale, Passione

Quaresima: viverla e comprendere il significato della morte di Gesù in Croce.


Morte e resurrezione di Gesù sono il fulcro del cristianesimo, i due fatti fondamentali che nessun cristiano può ignorare.

Per questo è di enorme importanza capire il significato della Passione di Gesù, che siamo chiamati a meditare in special modo durante la Quaresima in preparazione della Pasqua.

L’amante delle anime, il nostro amante Redentore, dichiarò che non ebbe altro fine nel venire in terra a farsi uomo, che di accendere fuoco di santo amore nei cuori degli uomini: sono venuto a portare il fuoco sulla terra e come vorrei che fosse già acceso (Lc 12, 49). 

Perché Gesù muore in croce?

Il Vangelo chiarisce che la missione di Gesù è quella di servire e dare la propria vita in riscatto per molti. Del medesimo avviso è San Paolo, che definisce Gesù “l’obbediente fino alla morte”, avendo egli compiuto sino all’ultimo la volontà di Dio (“…sia fatta la tua, non la mia volontà…”Luca, 22, 42) .

San Paolo tuttavia scende ancora maggiormente nel dettaglio e dà una chiave di lettura ben precisa agli eventi della Passione di Gesù. Egli infatti scrive:

“Offerta del Figlio di Dio fatto uomo che, liberamente e per amore, offre la propria vita al Padre suo nello Spirito Santo per riparare la nostra disobbedienza. […] Gesù ha riparato per i nostri errori e dato soddisfazione al Padre per i nostri peccati.”  

Gesù patisce i dolori indescrivibili della Passione per dare soddisfazione al Padre per i nostri peccati. In che senso?

Sant’Alfonso Maria de Liguori riporta, nel suo libro dedicato alle meditazioni sulla Passione, la conversazione di Dio con Santa Maria Maddalena de’ Pazzi: “La mia giustizia dice Dio– si è cambiata in clemenza con la vendetta presa sopra le carni innocenti di Gesù Cristo. Il sangue di questo mio Figlio non chiede da me vendetta, come il sangue di Abele, ma chiede solo misericordia e pietà: ed a questa voce non può la mia giustizia non restare placata.”

Insomma Gesù non sceglie liberamente di morire sulla croce senza motivo, non è una vittima inerme degli eventi.

Gesù affronta la morte atroce per placare la giustizia divina, per pagare il peccato al posto nostro, ed è così che dimostra il suoamore immenso, sconfinato per noi. Un amore che è davvero umanamente incomprensibile e indescrivibile.

L’amore di Gesù è un abisso smisurato che piega anche il cuore più indurito, così grande che una vita non basta a contemplarlo.

Il Padre non può rimanere indifferente davanti al sacrificio del figlio. Gesù a pieno diritto acquisisce la nostra salvezza: ha pagato al posto nostro. Ci ha regalato la possibilità di godere eternamente della beatitudine del Paradiso.

Ma la salvezza non è automatica. La giustizia di Dio è placata, Dio distende così la sua misericordia. Ma il giudizio rimane, ed è un giudizio da cui dipende nostra vita o la nostra morte eterna.

Perché meditare la Passione di Gesù?

La Passione di Gesù non si riduce ad un evento passato, ad un brutto ricordo da dimenticare. Si tratta invece dell’evento che il cristiano dovrebbe sempre meditare, perché è pregno di insegnamenti.

Così ancora Sant’Alfonso individua perché meditare la Passione di Gesù e quali preziosissimi frutti se ne possono ricavare, concludendo che pensare a Gesù crocifisso aiuta a:

  1. Crescere nell’amore perfetto verso Dio e verso Gesù;
  2. Soffrire con pace, senza ribellione, con animo e fortezza (Sant’Agostino);
  3. Crescere nelle virtù e nelle grazie;
  4. Conoscere Dio.

Il santo riassume con una semplice frase ciò che ci occorre sapere:

“Tu ancora puoi sperare di farti santo, se persevererai a considerare quel che il tuo redentore ha fatto e patito per te.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...